Ago09
0

Themi wordpress! la scelta migliore

Tutto Wordpress Share this post

In cerca del migliore fra i temi WordPress? Prima di affidarsi a uno qualsiasi dei tanti temi WordPress disponibili sul Web è il caso di fermarsi un attimo e concedersi il tempo per comprendere una questione non da poco, relativa alla sicurezza dei temi WordPress stessi.

Così come per i plugin, anche i temi WordPress sono sviluppati in codice PHP e JS. Da questa considerazione, viene da sé che bisogna essere sempre sicuri riguardo alla provenienza dei temi WordPress che si vuole installare, proprio per non esporre il sito o il blog a falle di sicurezza che potrebbero provocare dei malfunzionamenti anche importanti.

Per scegliere uno dei tanti temi WordPress disponibili in Rete, quindi, è importante adottare una serie di accorgimenti che consentono di selezionare fin da subito i temi WordPress di qualità e, soprattutto, i più sicuri.

Ci sono ben otto trucchi che gli esperti del settore conoscono molto bene e in questo primo appuntamento ne verranno analizzati quattro. Eccoli di seguito.

Temi WordPress e la directory ufficiale

La directory principale presente sul sito ufficiale di WordPress contiene tutta una collezione di temi gratuiti, la cui pubblicazione è soggetta a una serie di policy rigide che ne garantiscono la qualità e soprattutto la sicurezza. Tutti i temi ritenuti pericolosi o in qualche modo abusivi vengono prontamente rimossi, mentre i più scaricati o i più votati dalla community vengono revisionati prima di ogni aggiornamento.

Temi WordPress: il numero di download e le review

Quando si sceglie uno dei temi WordPress disponibile presso la directory ufficiale, è sempre bene analizzare con attenzione il numero di download effettuati e, soprattutto, la valutazione degli utenti. Di norma, i temi con più di 100 mila download sono da considerarsi sicuri. Inoltre, attraverso le recensioni degli utenti è possibile sapere subito se ci sono state difficoltà implementative, di installazione o di visualizzazione. Leggere le recensioni in cui è stata assegnata una delle cinque stelle disponibili permette anche di capire se il tema ha malfunzionamenti o non funziona solo in particolari condizioni.

Temi WordPress e l’area di supporto

Sempre nell’ambito della directory ufficiale di WordPress, quando si scarica uno dei tanti temi WordPress gratuiti presenti è importante dare un occhio all’area ufficiale di supporto. Qui si possono visionare tutti quanti i problemi  noti in corso di risoluzione e, allo stesso tempo, dando uno sguardo veloce alla voce [resolved] si ha l’opportunità di capire quanto sia attiva la community sullo sviluppo e la correzione dei bug individuati in quel tema prescelto.

Temi WordPress: versioni differenti

Un’altra caratteristica che deve essere valutata per scegliere il migliore fra i temi WordPress è la versione di rilascio. Bisogna sempre accertarsi che il tema a disposizione sia l’ultimo emesso dall’autore e, in generale, proprio per evitare qualsiasi tipo di incompatibilità è bene evitare i temi WordPress che non ricevono aggiornamenti da oltre due anni. Questa raccomandazione è importante perché nel corso degli ultimi due anni, WordPress ha avuto un miglioramento a livello di codice, di funzioni e di processi a cui gli sviluppatori si sono dovuti adattare per garantire la migliore compatibilità possibile.

Facebooktwitterlinkedinmailby feather

About the Author

web development, seo specialist

Se vuoi puoi commentare questo articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *